Ricordi

“Non voglio parlare di psicoanalisi o chissà che;
ho sempre più il desiderio di far le cose
piu semplici possibili
e il desiderio deriva direttamente da ciò che
in qualche modo
mi ‘coglie’
in quei rari attimi
che sai
è qualcosa che assolutamente non riesco a ricordare
10 minuti
dopo averlo provato
diciamo inoltre
che aver letto

le poesie di pascoli di natale
in qualche modo
mi porta a pensare
che realmente
non siamo nulla più che
un gatto
in una stanza
dove filtra della luce
tramite le tende
scosse
un gatto che guarda all’indietro
con occhi piccoli
non siamo altro più che
pochi semplici istinti
e semplicità
e tutto ciò che
si fa OLTRE
AL DI FUORI di questi istinti
e di questa innata semplicità
è cio che ‘dovremmo’ chiamare vivere
lavorare, studiare, far carriera, tutto quanto
è qualcosa di non congeniale
a questo piccolo gatto
e quando il piccolo gatto
se ne accorge
aiutato
da
1. la memoria che inizia a premere
2. vicissitudini e coincidenze
a quel punto
quel gatto
degenera”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: