Combattere per chi?

Quando vedo una foto di un guerriero, mi immergo in quell’attimo. Cercando attimi che ancora abbiano un senso, mi ritrovo a desiderare quella morte – per mano di qualcuno che meriti di donartela. Sguardo verso il nemico, mai nella direzione opposta. Morire col sorriso. Morire trafitto.

Per ora, ci trafigge il nulla. Non si muore dissanguati, ma disanimati.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: