Sarebbe bello, altrimenti

La cosa vitale sarebbe sedersi. Potersi estraniare, lontano, in un angolo, rannicchiati, con lo sguardo vitreo e la vita nelle dita, mordendosi le labbra fino a farle sanguinare e riderne – stimolando quel mostro che in me sempre giace.
Da lì, guardare il Nero e il Bianco lottare tra di loro in turbini violenti e messaggi subliminali a quello che resta di umano. Spruzzi di acido che mi sbeffeggiano senza toccarmi, graffi, lividi, parole, insulti, sputi, crescendo di potenza, vita, vita, vita! Cosa chiedo se non la pace degli opposti? E cosa ottengo se non una maggior veemenza di quell’oceano che mi incrina gli occhi? Li fisso stentoreo, il gioco di chi mi avrà in suo potere, sento le risate pallide, spaventevoli ghigni che si avvicinano sempre di più. E Dio, so che non dovrebbe mai vincere Lui, eppure… a volte accade. E quando accade, sento quelle risate esplodermi nelle mani, nelle dita, nel petto e non posso fare nulla se non imprecare contro quel fragile marmo di cui mi rivesto. Immagino un pittore, quel pittore, che tenta di dipingerlo ed impazzisce nel tentativo, lo immagino girare per le strade vagheggiando di orrori misti a splendide bellezze, parlare di musiche altisonanti fino a renderti sordo, di colori così acuti da farti male. Sento le sue mani gelide salirmi sulla schiena, un docile gemito mi esce di soppiatto, come se un cubo di ghiaccio mi venisse strisciato lentamente fino dal basso fino al collo, lentamente, per poi essere spinto d’improvviso e penetrare, fracassando la cassa toracica ed incuneandosi in quel muscolo ancora pompante che non cessa di anelare orgasmi d’universo.

L’amore ci rende tutti petali di porcellana, n’est-ce pas?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: