Rightfulness

Ho sempre trovato l’eleganza una qualità riservata a poche parole, poche grafie, pochi sguardi. Eppure ne ho un bisogno distruttivo, atroce. E’ ossigeno per chi vive di soprusi mentali e materiali, inferti e ricevuti, verso la realizzazione di un ideale che ormai non ha più concretezza ma solo assurda ed incestuosa fantasia. Mi piacerebbe poter usare parole compatte, complesse e vergare con un filo d’ironia ogni frase che mi esce dalle dita, ma l’istruzione strappa le labbra della poesia.
Parlo di nulla, ed è solo un eterno bisogno di comunicare verso astanti curiosi che qui dentro qualcosa resta, grida affinché qualcuno lo possa udire, affinché i ricordi non siano solo tali e possano un giorno tornare in vita sorseggiando caffè e masticando limoni.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: