Sento di dover ringraziare, sì.
Ringraziamenti semplici e genuini, come lo sguardo che ho incrociato per tanto tempo, nell’inizio di questo nuovo anno. E’ una strana sensazione, quell’acqua di colonia che mi si poggia addosso ogni volta che sento quell’abbraccio.
Proteggere, essere protetti, sentire un calore che da tempo si era rifiutato. Non sempre si può vivere al gelo, per quanto ci si faccia l’abitudine.
Sorrido -come il bambino che scopre l’Arcobaleno. Sorrido.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: