“Avrei bisogno di un pittore…” capace di dipingere il dolore di lingue strappate e gettate in pozze di sale a marcire nella dolcezza di una calda solitudine.
Vorrei una pistola d’adamantio cesellato, pronta a spararmi non appena i sentimenti si prestino generosi a bussare alla mia porta.
Sparatemi negli occhi, così che l’ultima immagine sia la bellezza che ho sempre sognato.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: