Il punto G.

Era la prima volta che ne sentivo parlare, volevo indagare, capire, scoprire; tu eri la mia cavia.
Diventavamo Uno in quel gesto meccanico e ripetuto. Seguivo le contrazioni ad onda veementi del tuo corpo che ne chiedeva ancora. Soffiavi via dolore ed inalavi piacere. La benda sugli occhi me l’avevi chiesta tu, adoravi quel tipo di giochi.
Sollecitazione leggera seguita da gemito.
Dentrofuori, dentrofuori, dentrofuori.
Le pupille si dilatano, la voce subisce dei cambiamenti. Ti guardo cercare di graffiarmi e colpirmi, in preda a spasmi di piacere. Sorrido. Mi baci, o, più correttamente, spingi la tua lingua a cercare la mia e la sposti su tutto il corpo, fino a baciare ciò che mi rende uomo.
Sollecitazione media seguita da contrazione dell’intero corpo.
La voce cerca di sillabare varie parole: imprecazioni, il mio nome assieme a curiosi epiteti, richieste.
Dentrofuori, dentrofuori, dentrofuori.
Ogni cellula del tuo corpo piange desiderio illimitato, urla all’universo di voler essere la madre di tutte le stelle.
La luna illumina la tua pallida pelle angelica, anelante al più grottesco dei soddisfacimenti demoniaci.
Sollecitazione violenta seguita da una violenta esplosione di piacere.
Respiro potente, affannato, riprendi fiato. Guardo il tuo amore sul mio corpo, lucido e trasparente: mi specchio in esso. Vedo gli occhi della soddisfazione -morale.  Occhi compiaciuti ma vuoti.
Lo lecco, sento il vago sentore del sangue, la storia della vita che non si chiude mai.
Decido di continuare l’atto che pare divertirti così tanto.
Sollecitazione leggera.
La tua voce cambia, ha una sfumatura di perfidia mista a crema.

Un imperativo, un solo imperativo. Una lettera, un punto, lo cambia.

Ridi.
O G-ridi?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: