úyë sérë indo-ninya símen i tye-méla


– Il mio cuore mi dice che ti amo

Ma non è così che andrà. Posso piangere, gridare, graffiare, urlare; spaccare vetri di sogni macchiati ed illusioni sporche… Ma niente tornerà come non è mai stato.
Esiste la pace, esiste ? L’ho sentito da lievi sussurri fugaci.
Saresti pronto a giurarci? A giurare che esiste un angolo in cui il vento carezza e le mani sono sempre amorevoli?

Esplori tutti i posti che credi esistano, trovi orme sbiadite, incisioni di cuori sul legno, e pensi che qualcuno si sia amato, in quel posto. Qualcuno ha inciso passioni e sentimenti, su quel legno.

Ma io? Cosa mi rimane? Sento con ogni respiro la Vita scorrere fuori, come un lento ma inesorabile fiume silenzioso…Provo ad immergere la mano per abbeverarmi a quella fonte avvelenata, ma l’Acqua è tagliente; la Vita, quella che scorre in quel letto, è tagliente come rasoi.

Non c’è altro da scrivere.
Non c’è altro da Vivere.
Solo lo straziante senso del tempo che scorre.

E tu, tu non puoi farci niente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: