MONOTONIA

Sono tornato, sono tornato per voi.
Per favore, datemi ascolto, poichè sono qui esclusivamente per deliziarvi.
Non ho altri modi per vivere, se non quelli di vedere le emozioni riflesse nei volti di chi mi ascolta.
Nei momenti come questo, nei momenti di Pieno Vuoto, riesco a tornare, per perseguitare la mia ombra e cacciarla, così da scacciare i fantasmi che attaccano i fanciulli, spaventandoli sotto il letto.
Tigre! Tigre che non sei altro!
Tu che azzanni gli spettri dei miei ideali e graffi la mia notte, declamando al mondo il tuo orgoglio e la tua vanità!
Dei del cielo, che regolate lo scorrere del vento, concedetemi di uccidere farfalle negli stagni di ninfe cantando e ballando le vostre lodi, affinché non dimentichi mai che il Dolore mi ha reso ciò che sono, affinché non dimentichi mai che le farfalle, alla fine, bruciano!

E non ritornano.
Se non per perseguitarti.

Lestat

Una Risposta to “MONOTONIA”

  1. Brìkelos Says:

    Le Farfalle, al richiamo delle trombe, viaggiano e muoiono.
    Ciò che chiami “perseguitazione”, è la loro crociata verso lacrime sante.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: