Riflessione#4

Endorphine

” Sono stanco, estenuato, distrutto, la mia vista tentenna, la mia anima trema. L’acido lattico presente nei miei muscoli provoca un dolore indescrivibilmente lancinante, le mie ossa sono contuse, riesco a malapena a muoverle. Il sudore che scende dalla mia pelle è freddo, sento un forte calore nei polsi, una forza racchiusa ancora in me in grado di esplodere. Continuo ad allenarmi, i miei tendini sono come corde di chitarra, ogni urlo che mando fa uscire energia e dolore.. Sento l’intenso sapore del sangue nella mia bocca, le vene pompano fino allo stremo, il respiro è faticoso, ma non esiste riposo. Un urlo, un’altra contusione, ancora sangue che pervade il mio gusto. Non sto combattendo contro nessuno, sto combattendo con me stesso: ormai sono giunto al limite? Non esiste limite. Un’ ultima esalazione, un’ultimo colpo, un’ultimo ramo che si spezza, un’ultimo calo di vista.. ed ecco la Vita. Non sento più dolore, la mia mente è libera, la mia nuova forza sta uscendo: il cielo è più limpido, il mio udito percepisce anche il dolce movimento delle foglie degli alberi, la mia vista mi permette di ammirare la bellezza della natura, il mio corpo ha vigore, la mia mente ha vigore, il mio IO ha nuovamente vigore. Sono di nuovo pronto, voglio di nuovo superare me stesso, voglio vincere i pregiudizi che si hanno sulle capacità umane. Nemmeno un muro di ingiurie e bugie potrà abbattermi, nemmeno l’avarizia e il bassofondo del vigliacco, nemmeno la superiorità di chi ha un potere labile come chi si diverte a comandare un popolo di pecore potrà fermarmi. Io soffrirò il dolore, il sangue, lo scheletro della libertà che tenterà di sfaldarsi, ma continuerò, finchè non svanirà tutto. E potrò sentirmi Libero e Vivo. La mia battaglia non finisce, il mio allenamento non finisce.. Non posso permettermi di rallentare il corso del mio cammino per nessuno, o forse potrò rallentare un minuto per far entrare nella mia vita una sola entità.. L’ Amore. “

Una Risposta to “Riflessione#4”

  1. Eh si è cosi!!!!
    Cavoli…parole sagge quelle che hai detto!!!Mi hai fatto ricordare l’anno scorso quando anche io pensavo quelle cose….quando l’allenamento era l’unica via d’uscita!!!!Quella di emergenza!!!!Quando la varcavo, però, alla fine di ogni allenamento, fradicia, mi rendevo conto di quanto fosse appagante tutto quel lavoro e di quanto fossi libera e felice!!!!!
    Niente di piu salutare che il movimento fisico!!!Mi sedevo in macchina ed era un piacere sentire il motore scoppiettare affannosamente per il freddo mentre tornavo a casa!!!!!
    E ora????Senza sport?!?!Tu lo ben sai…non reggerò ancora per molto!!!!
    Grazie per questo momento di riflessione!!!!
    TI voglio davvero bene!!!!
    un bacio grande!!!
    *Anna*

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: